Agenzia immobiliare Pisa – NI.LA. – Affitti, vendite, valutazioni.

Quali colori scegliere nelle camere da letto

La camera da letto è il principale spazio della casa per cui è essenziale arredarla con qualità e comfort quindi con un design o un tema che soddisfi, assicurando allo stesso tempo quell’ambiente tranquillo che promuove un sonno sano e crea un luogo in cui è possibile veramente rilassarsi. In riferimento a quanto sin qui descritto, vediamo quali colori scegliere nelle camere da letto.

La psicologia dei colori nell’arredo domestico

Oggi arredare casa con determinati colori significa capire cosa offrono psicologicamente, e come ognuno di essi può avere un effetto emotivo e mentale specie in un ambiente come la camera da letto. Una volta che si è deciso per quali colori optare, si può poi scegliere la combinazione che meglio si adatta alla tipologia d’arredo di questo ambiente. Per avere delle delucidazioni in merito, basta optare per la consulenza dell’Agenzia Immobiliare Ni.La. di Pisa che nei contesti abitativi che propone in vendita e in affitto, mette proprio in evidenza colore e design in modo tale che chi deve scegliere un appartamento può avere anche degli utili spunti su come arredarli.

L’ottimizzazione del design nella camere da letto

Il design della camera da letto può essere ottimizzato con accenti che dovrebbero risaltare mentre si fondono con la combinazione di colori in generale. Ciò potrebbe significare optare per tonalità luminose che sono nettamente evidenti su uno sfondo tenue o semplicemente scegliere quelle molto più scure o più chiare dello stesso tono. Del resto non tutti i colori sono uguali; infatti, variano a seconda della gradazione che possono suscitare stati d’animo diversi, e questo è particolarmente importante se si sta considerando la parte della casa in cui si dorme e si cerca di allontanarsi per alcune ore dal mondo e dalle proprie responsabilità. Acquistare un appartamento proposto dall’agenzia immobiliare Pisa e con una camera da letto grande e luminosa, significa scegliere dei colori adatti per rendere il contesto molto più confortevole e nel contempo adeguato al design d’arredo impostato.

Il ruolo della tavolozza dei colori nella camera da letto

Alcuni colori stimolano il corpo e la mente, e ciò significa che le persone diventano irrequieti e sentono il bisogno di muoversi, agire, pensare e lavorare. Ovviamente questi colori non dovrebbero essere considerati per primi quando si sceglie quello per una camera da letto principale, poiché l’ultima cosa che si desidera quando è ora di dormire è stimolare il cervello a eseguire un mucchio di pensieri e idee ad una velocità di mille miglia al minuto. Allo stesso tempo, altri colori possono sopprimere quel bagliore caldo e sfocato di felicità se si usano troppi; infatti, se per certi versi quelli vivaci inducono un livello di allegria, possono anche essere fastidiosi se usati troppo accentuati nello spazio casa adibito a camera da letto. Detto ciò, va sottolineato che è importante trovare un equilibrio quando si tratta di quali colori scegliere nelle camere da letto. Sebbene ci siano dei preferiti, è sempre opportuno considerare se queste tonalità sono adatte al contesto o se sarebbe meglio optare per toni più tenui e confortanti. In riferimento a quanto appena descritto, di seguito troverete alcune informazioni e suggerimenti relativi al colore, e come possono influenzare mentalmente ed emotivamente specie se si tratta di quelli della camera da letto di una casa proposta in vendita o in affitto dall’agenzia immobiliare Pisa.

Il senso di pace offerto dal Blu Navy

Il blu è un colore eccellente oltre che una scelta popolare per gli spazi comuni poiché quasi tutti si sentono a proprio agio circondati da esso. Il blu infatti dona un senso di pace e gioia che aiuta la mente a rilassarsi, anche quando si prova molto stress o disagio fisico. Ovviamente, il modo esatto in cui ci si sente circondati dal blu dipende dalla sua intensità, anche se quasi tutte le gradazioni creeranno un ambiente e uno stato d’animo positivi. Il blu pallido ad esempio ha un effetto estremamente rilassante che è paragonato al modo in cui ci si sente quando si beve un bicchiere di vino. In effetti ciò, è stato evidenziato da recenti studi in cui si è rilevato che le persone con il blu chiaro sui muri delle loro camere da letto dormono di più rispetto a qualsiasi altro colore (poco meno di otto ore). Probabilmente ciò è dovuto alla somiglianza con l’oceano o con il cielo, in grado entrambi di fornire effetti calmanti sulla maggior parte delle persone. Sebbene più scuro il Blu Navy molto in voga nei moderni design, offre ancora una certa calma ed ispira anche equilibrio ed eleganza. Optare per questa tonalità significa in pratica sentirsi come un ospite in una camera d’albergo di gran lusso, e quindi per la camera da letto della propria casa è possibile ricreare la stesa atmosfera che si fonde con l’eleganza.

Le tonalità chiare e calde per la camera da letto

Sebbene non sia una scelta comune, il verde pisello e le sue tonalità leggermente più scure contengono più blu che giallo e cullano facilmente in un certo livello di spazio mentale calmo. Usarlo come sfondo in una camera da letto principale o optare per mobili e altri componenti d’arredo della medesima tonalità può farlo sembrare una sorta di caverna, dove è possibile allontanarsi dal mondo e bloccare il frenetico ritmo della vita quotidiana. Detto ciò, va altresì aggiunto che oggi i migliori designer e architetti per le camere da letto propongono una tonalità che fino a qualche anno fa non era affatto considerata, ma che sta diventando sempre più popolare e per una serie di validi motivi. Il colore arancione è infatti noto per aiutare a rilassare e riscaldare i muscoli del corpo che sono spesso tesi, soprattutto se si fa un lavoro fisico. Questa tonalità può dunque mettere a proprio agio e far dormire meglio e senza interruzioni. Un altro eccellente effetto del color arancia in camera da letto è che promuove la prosperità; infatti, fornisce la giusta motivazione per fare bene ed essere produttivo, così come per raggiungere qualcosa di più grande senza stimolare i sensi quando è il momento di riposare. Infine è importante sottolineare che la tonalità arancio contiene calore ed entusiasmo, ed entrambi possono annullare gli effetti di una brutta giornata e lenire davvero l’anima. Per concludere questo post su quali colori scegliere per la camera da letto, va aggiunto che dopo aver preso nota di quelli ideali per soddisfare all’unisono gusti, animo e design, si può considerare una visita all’agenzia immobiliare Pisa che propone appartamenti di varie quadrature e con vari ambienti (specie la camera da letto) altamente personalizzabili proprio dal punto di vista del colore.