Agenzia immobiliare Pisa – NI.LA. – Affitti, vendite, valutazioni.

Mutuo per la casa: cos’è il costo del denaro

L’acquisto dell’abitazione principale è la prima motivazione per la quale gli italiani sottoscrivono un mutuo per la casa. In questo 2020 in cui il lockdown ci ha “costretti” tra le mura domestiche, ma allo stesso tempo ci ha anche dato modo di riscoprirle e di sentirle come “rifugio sicuro”, la casa ha acquisito un nuovo valore. Non solo legato alla sua capacità di proteggerci dalla pandemia, ma anche per il suo essere in grado di salvaguardare il capitale investito.
Restare chiusi in casa per diversi mesi ha determinato in molte persone il desiderio di avere una casa più grande, magari con uno spazio esterno come un giardino, un terrazzo oppure un balcone. Negli italiani è cresciuto il desiderio di soluzioni abitative indipendenti, come case unifamiliari o villette. Ma i desideri devono poi fare i conti con la disponibilità economica. Ecco quindi che all’acquisto dell’immobile si affianca la sottoscrizione di un mutuo per la casa. È quindi importante conoscere cosa comporta, a quali clausole si va incontro, quali sono le soluzioni economicamente più vantaggiose per la propria situazione e cos’è il cosiddetto “costo del denaro”. Agenzia Immobiliare Ni.La. specializzata in case in vendita a Pisa sa rispondere puntualmente a tutte queste domande.

Cos’è il costo del denaro


Con costo del denaro si intendono gli interessi che il mutuatario dovrà pagare per il prestito ricevuto. L’entità degli interessi, l’importo, i parametri di riferimento e il metodo di calcolo sono regolamentati nel contratto di mutuo: ogni mutuo è diverso dall’altro e sarà la banca a cui vi rivolgete a proporre, a seconda del caso specifico, le condizioni. Ma non è dalla sola banca che dipendono le condizioni del vostro mutuo, in quanto gli istituti di credito devono sottostare a calcoli interbancari. Il calcolo dell’interesse, infatti, viene fornito da indici riconosciuti da convenzioni nell’ambito interbancario che sono aggiornati e resi disponibili quotidianamente.
In economia, il costo del denaro non si riferisce solo al mutuo per la casa. Più in generale, il termine indica il tasso di interesse annuo stabilito da una banca centrale (come ad esempio la BCE, Banca Centrale Europea) per la concessione di prestito di denaro (credito) a un debitore, ad esempio una banca commerciale o un istituto di credito. Se il tasso di interesse è basso, le banche commerciali tenderanno più facilmente a cedere in prestito ai clienti finali denaro a bassi tassi di interesse.
Per questo motivo, è importante conoscere i trend di mercato per capire se il momento storico o il periodo è buono, per valutare se è conveniente procedere all’acquisto di una casa e per non avere false aspettative.
Attualmente, nella seconda metà del 2020, nonostante la pandemia che ha investito il nostro paese e che tuttora non ci siamo lasciati alle spalle, i prezzi degli immobili sono ancora convenienti e i tassi dei mutui ancora molto bassi. Le dinamiche degli indici di riferimento evidenziano tassi che hanno raggiunto valori minimi. E un costo del prodotto (spread) medio più contenuto rispetto agli anni passati. È quindi un momento interessante per cogliere le opportunità che il mercato immobiliare offre a Pisa e dintorni. Il momento è positivo sia per chi vuole comprare a scopo abitativo, sia per chi opta per l’investimento.

Il ruolo dell’intermediario immobiliare


Agenzia Immobiliare Ni.La. – specializzata in case in vendita a Pisa e appartamento in affitto Pisa – ha competenze specifiche in tema di mutuo per la casa, tassi di interesse e costo del denaro. Saprà quindi consigliare chi è in cerca di una abitazione a Pisa e nel territorio circostante, dando al potenziale acquirente tutte le informazioni necessarie per prendere una decisione consapevole. Per la maggior parte delle persone che si apprestano a sottoscrivere un mutuo per la casa, infatti, sono tanti i punti di domanda relativi alle tipologie di questi contratti e alle loro caratteristiche principali.
Agenzia Immobiliare Ni.La. accompagnerà anche i meno esperti in economia e finanza, per farli orientare al meglio nel mondo dei mutui e dei tassi di interesse, facendo chiarezza e rispondendo a eventuali dubbi.

Mutuo per la casa, a tasso fisso o variabile?


Rispetto al 2019, nel 2020 molte più persone hanno optato per un mutuo per la casa a tasso fisso. Il motivo va cercato nei tassi di interesse bassi e nella situazione generale economica che spinge le famiglie che comprano casa a scegliere prodotti meno rischiosi. Però non c’è una regola generale e valida per tutti, non è possibile dire che il tasso fisso sia “meglio” di quello variabile. Ogni situazione è a sé stante e verrà valutata insieme ai professionisti di Agenzia Immobiliare Ni.La.
Di solito il mutuo per la casa è un finanziamento a medio-lungo termine. Basti pensare che a livello nazionale la durata media del mutuo è di 24,7 anni. E l’età media di chi ha sottoscritto un mutuo nella prima parte del 2020 è di circa 40 anni.